GROMOLA, la terra più bella e impossibile dell’agro pestano capaccese

L'immagine può contenere: spazio all'aperto

GROMOLA. Chi ha fatto diventare il campanile color cocozza? Una denuncia di Alfonso Di Masi, sullo stato attuale della chiesa “Santa Maria Goretti” di Gromola

Gromola di Paestum. Un anno fa l’alluvione del Sele. La discussione di allora

La GROMOLA che mi si mostrò. Modernità e tradizione tra Paestum e il Sele

L’APPELLO DEL PESTANO CAPACCESE. “I motivi per i quali mi è impossibile raccogliere il vostro appello al voto. Perchè dovrei fidarmi di chi ha già tradito? Io me ne torno nella mia ignoranza; Oreste lo minacciano, Gennaro s´è ritirato dall´agone, ma io dico che hanno minacciato pure lui… e chi sognava di volare alto è stato messo in cabina di pilotaggio…”

 

 

Senza categoria

Informazioni su orestemottola

BIOGRAFIA A MODO MIO Oreste Mottola è nato a Altavilla Silentina nel 1960. Il diploma in agraria è del 1979 dopo aver abbandonato gli iniziali studi liceali. Nell’anno prima del terremoto, evento spartiacque per la sua generazione, due viaggi lo influenzeranno molto. Con l’amico Rosario Lucia, quasi come nei “diari della motocicletta” di Che Guevara, percorreranno l’intera Valle del Calore – luogo a lui fino a quel momento sconosciuto – e, da quel punto in poi, ai problemi del comprensorio tra Vallo di Diano e Cilento dedicherà il suo impegno civile prima ancora che professionale. Nell’isola spagnola di Maiorca è protagonista di un raduno giovanile internazionalista dedicato al Mediterraneo. Invece di spiccare il volo per ben altri lidi resta qui, tra Paestum e il Cervati, Persano e monte Motola. Giornalista, è stato per quasi vent’anni collaboratore del quotidiano “Il Mattino”. Attualmente è in forze al settimanale “Unico”. E’ autore di diverse pubblicazioni editoriali, tra le quali “I paesi delle Ombre”, ed. Magna Graecia

I commenti sono chiusi.