PAESTUM. DOMENICA 7 MAGGIO LA MUSICA AI TEMPI DEL “TUFFATORE”

Risultati immagini per paestum tuffatore ragazze Risultati immagini per paestum tuffatore ragazze

 

DOMENICA 7 MAGGIO  LA MUSICA AI TEMPI DEL “TUFFATORE”

Un nuovo appuntamento si aggiunge al programma di questa prima domenica del mese – con ingresso gratuito – a Paestum

Com’erano fatti gli strumenti musicali, che ruolo aveva la musica ai tempi del “Tuffatore”, quali erano i suoni e quali forme avevano la lyra e l’aulos? E’ una novità delle prime domeniche – con ingresso gratuito – del mese di maggio e giugno. Per rivivere il paesaggio sonoro della Grecia antica due appuntamenti  alle 12:00 e alle 17:00, davanti alle lastre affrescate della Tomba del Tuffatore e alla vetrina che conserva i resti di strumenti musicali del corredo tombale. Per questa prima domenica ad accoglierci ci sarà Nikos Xanthoulis -del Museo Archeologico Nazionale di Atene. Per l’occasione sarà possibile vedere le copie dei due strumenti, simbolo della civiltà musicale greca antica: la lyra a sette corde e l’aulos, realizzate sulla base di uno studio integrato dei resti archeologici e delle testimonianze letterarie e iconografiche; le copie saranno utilizzate per dare dimostrazioni pratiche sul funzionamento dei due strumenti, sui quali saranno eseguiti alcuni brani di musica greca antica tramandati dalle partiture superstiti.

PROGRAMMA DI DOMENICA 7 MAGGIO

è necessario ritirare il biglietto d’ingresso gratuito presso le biglietterie.

– 10:30 appuntamento alla biglietteria del Museo con il “Sentiero degli Argonauti”: una piacevole passeggiata dai templi al mare attraverso un percorso tra archeologia, storia e paesaggio, sapientemente guidati da Legambiente. Il percorso, di facile percorrenza, è di circa 2 Km (si consigliano scarpe comode!!!) Per info Legambiente Paestum: Pasquale Longo 3397850942 Roberto Paolillo3663762044

– 10:00, 12:00, 16:00 e 18:00 appuntamento presso Porta Principale (nei pressi del Tempio di Nettuno) con  “Architetture senza barriere“: visite guidate, in italiano e in inglese, nell’area del Santuario Meridionale (tempio di Nettuno e Basilica) per conoscere, da una nuova e più suggestiva prospettiva, l’architettura e il paesaggio che circonda l’antica città. Il percorso senza barriere architettoniche rende accessibile a tutti la Basilica, il tempio più antico di Paestum.

11:00 e 16:00 appuntamento alla biglietteria del Museo con i Laboratori didattici “Dal mito al tempio” per bambini e ragazzi. Il laboratorio prevede di illustrare ai ragazzi le origini di Poseidonia-Paestum attraverso il racconto delle personalità che hanno contribuito a rendere importante e duratura la sua storia: le divinità e gli eroi del mito. Costo del laboratorio € 3,00

– 12:00 e 17:00 appuntamento al Museo con “Musica ai tempi del tuffatore” dove Nikos Xanthoulis del Museo Archeologico Nazionale di Atene ci affascinerà con La lira a sette corde della Grecia antica

Senza categoria

Informazioni su orestemottola

BIOGRAFIA A MODO MIO Oreste Mottola è nato a Altavilla Silentina nel 1960. Il diploma in agraria è del 1979 dopo aver abbandonato gli iniziali studi liceali. Nell’anno prima del terremoto, evento spartiacque per la sua generazione, due viaggi lo influenzeranno molto. Con l’amico Rosario Lucia, quasi come nei “diari della motocicletta” di Che Guevara, percorreranno l’intera Valle del Calore – luogo a lui fino a quel momento sconosciuto – e, da quel punto in poi, ai problemi del comprensorio tra Vallo di Diano e Cilento dedicherà il suo impegno civile prima ancora che professionale. Nell’isola spagnola di Maiorca è protagonista di un raduno giovanile internazionalista dedicato al Mediterraneo. Invece di spiccare il volo per ben altri lidi resta qui, tra Paestum e il Cervati, Persano e monte Motola. Giornalista, è stato per quasi vent’anni collaboratore del quotidiano “Il Mattino”. Attualmente è in forze al settimanale “Unico”. E’ autore di diverse pubblicazioni editoriali, tra le quali “I paesi delle Ombre”, ed. Magna Graecia

Precedente UNA RIFLESSIONE PESTANA. "Noi, figli del Tuffatore" Successivo PAESTUM DA’ IN ADOZIONE LE MURA. L’iniziativa prevede anche gli sgravi fiscali fino al 65%, in base alla legge ArtBonus del Ministero Beni Culturali.