Piaggine. Il Comune vuole dare ai privati l’area del “Vivo”

“Vivo” ai privati. Gestione spazi verdi e pubblici del territorio: il Comune, guidato dal sindaco Guglielmo Vairo, ha avviato il procedimento per l’affidamento della gestione dell’area in località Monte Vivo emanando apposite direttive all’Ufficio tecnico comunale. L’intento è di affidare la gestione, la promozione e la valorizzazione dell’area, creando le condizioni per valorizzare e incrementare l’offerta di opportunità di sviluppo turistico del territorio. L’area dovrà necessariamente essere gestita da ditte esterne, in quanto il Comune di Piaggine non dispone di personale in possesso delle specifiche competenze richieste dalla normativa. Il progetto di valorizzazione dell’area Monte Vivo non comporta nessun impegno di spesa da parte dell’ente, ma sono invece previsti introiti per le casse comunali. La giunta comunale, pertanto, ha individuato l’architetto Angelo Prinzo, dipendente comunale, come responsabile del procedimento demandandogli la predisposizione di tutti gli atti conseguenti in conformità delle disposizioni di legge.

Senza categoria

Informazioni su orestemottola

BIOGRAFIA A MODO MIO Oreste Mottola è nato a Altavilla Silentina nel 1960. Il diploma in agraria è del 1979 dopo aver abbandonato gli iniziali studi liceali. Nell’anno prima del terremoto, evento spartiacque per la sua generazione, due viaggi lo influenzeranno molto. Con l’amico Rosario Lucia, quasi come nei “diari della motocicletta” di Che Guevara, percorreranno l’intera Valle del Calore – luogo a lui fino a quel momento sconosciuto – e, da quel punto in poi, ai problemi del comprensorio tra Vallo di Diano e Cilento dedicherà il suo impegno civile prima ancora che professionale. Nell’isola spagnola di Maiorca è protagonista di un raduno giovanile internazionalista dedicato al Mediterraneo. Invece di spiccare il volo per ben altri lidi resta qui, tra Paestum e il Cervati, Persano e monte Motola. Giornalista, è stato per quasi vent’anni collaboratore del quotidiano “Il Mattino”. Attualmente è in forze al settimanale “Unico”. E’ autore di diverse pubblicazioni editoriali, tra le quali “I paesi delle Ombre”, ed. Magna Graecia

Precedente "Controne, mon amour".Legumi, un tesoro che ha conquistato i grandi chef italiani Successivo Tenimenti di Altavilla. DENTRO L'INCENDIO ANCHE UNA BOMBA. Il sindaco Marra racconta i fatti di Tenimenti